Usa-Cuba: i termini della svolta annunciata da Obama

(AGI) - Washington, 17 dic. - Ripartono le relazionidiplomatiche tra gli Stati Uniti e Cuba , "segnando una svoltastorica" dopo oltre mezzo secolo, come sottolineato da BarackObama nel suo intervento alla nazione. Il primo passo versoquesta normalizzazione sara' rappresentanto dalla riaperturadelle ambasciate a l'Avana e a Washington. Sara' inoltre piu'facile per gli americani andare a far visita ai familiari aCuba mentre i viaggi turistici restano per ora banditi. Glistatunitensi autorizzati a viaggiare verso l'isola potrannotornare in patria con merci che valgono fino a 400 dollari,alcool e tabacco compresi ma per

(AGI) - Washington, 17 dic. - Ripartono le relazionidiplomatiche tra gli Stati Uniti e Cuba , "segnando una svoltastorica" dopo oltre mezzo secolo, come sottolineato da BarackObama nel suo intervento alla nazione. Il primo passo versoquesta normalizzazione sara' rappresentanto dalla riaperturadelle ambasciate a l'Avana e a Washington. Sara' inoltre piu'facile per gli americani andare a far visita ai familiari aCuba mentre i viaggi turistici restano per ora banditi. Glistatunitensi autorizzati a viaggiare verso l'isola potrannotornare in patria con merci che valgono fino a 400 dollari,alcool e tabacco compresi ma per un valore combinato che nonsuperi i 100 dollari. Verra' inoltre alzato da 500 a 2000dollari a trimestre il tetto sui soldi che gli americanipotranno inviare a Cuba ogni trimestre mentre il segretario distato John Kerry e' stato incaricato di rivedere lodesignazione di Cuba come stato sponsor del terrorismo,stabilita nel 1982. "L'isolamento non ha funzionato, e'arrivato il momento di cambiare approccio", ha tenuto asottolineare Obama annunciando che le istituzioni finanziariesaranno autorizzate ad aprire conti correnti nelle banchecubane, che saranno migliorate le connessioni di tlc e chesara' incrementato lo scambio di informazioni. "Questo e' cio'che posso fare io come presidente", ha rimarcato il presidentespiegando di non avere il potere di eliminare totalmentel'embargo economico e sollecitando il Congresso ad intervenirein questa direzione. Nelle prossime settimane partiranno unaserie di incontri ad alto livello tra le due amministrazioni ede' prevista una missione a l'Avana a gennaio da parte di unadelegazione del dipartimento di Stato Usa. (AGI).