Obama spera che Sanders lasci in un paio di settimane

Oggi il presidente riceverà alla Casa Bianca il senatore del Vermont per convincerlo far convergere i voti dei democratici

Obama spera che Sanders lasci in un paio di settimane
Obama (Reuters) 

Washington - Barack Obama ha espresso l'auspicio che Bernie Sanders "nelle prossime due settimane" alla fine getti la spugna e ammetta di aver perso la corsa per la nomination democratica a favore di Hillary Clinton che l'ha gia' numericamente conquistata. Il tutto per non dover arrivare, come ha detto ieri il senatore del Vermont, fino alla convention di Philadelphia (25-28 luglio). Cosi' il presidente che oggi ricevera, su richiesta di Sanders, il senatore 'socialista' alla Casa Bianca ha anticipato che cerchera' di convincere Sanders a ritirarsi.

Clinton nella storia, prima candidata alla Casa Bianca - Infografica

Parlando allo show di tarda serata (le prime ore del mattino in Italia) di Jimmy Fallon, Obama ha comunque elogiato nuovamente l'impegno ed il contributo di Sanders alla campagna: "Penso che Bernie Sanders abbia portato grande energia (alle primarie) e nuove idee. Ma penso che Hillary sia un candidato migliore. La mia speranza e che nel giro delle prosime due settimane saremo in grado di ricucire tutti insieme". (AGI)