I Queen contro Trump, non usi 'We Are the Champions'

Contro il candidato 'in pectore' repubblicano alle presidenziali hanno protestato per lo stesso motivo Adele, i Rolling Stones, i R.E.M. e Neil Young

I Queen contro Trump, non usi 'We Are the Champions'
 Trump - afp

Washington - Il leggendario gruppo rock britannico 'Queen', orfano di Freddie Mercury, torna ad attaccare Donald Trump per "l'uso non autorizato e contro la nostra volonta'", ha scritto su twitter, della loro canzone icona "We Are the Champions" alla convention repubblicana di Cleveland in Ohio.

Lo scontro, peraltro vano, dei Queen contro Trump per l'uso di loro canzoni e' solo l'ultimo in ordine di tempo. Contro il candidato 'in pectore' repubblicano alle presidenziali hanno protestato per lo stesso motivo Adele, i Rolling Stones, i R.E.M. e Neil Young. (AGI)