Cruz, "Fiorina mio vice incubo per Hilary"

Cruz, "Fiorina mio vice incubo per Hilary"
Ted Cruz (Afp) 

Houston - Ted Cruz ha scelto Carly Fiorina come suo vice presidente nella corsa per la Casa Bianca. Le voci di stampa si sono inseguite per ore sull'ex ceo della Hewlett Packard nel ticket presidenziale con il senatore del Texas, e poi sono state e ufficializzate via Twitter da un rappresentate della campagna di Cruz, Gary Aminoff. La 61 enne Fiorina, dopo aver accantonato le sue ambizioni presidenziali, ha formalmente deciso di appoggiare il 45enne Cruz lo scorso marzo. L'annuncio formale sull'investitura, atteso da Cruz alle 16.00 a Indianapolis, appare prematuro. Generalmente il ticket non viene annunciato prima della nomination da parte del partito.

 

/p>

Il sentore del Texas sta tentando il tutto per tutto in vista delle prossime primarie in Indiana, considerate la sua ultima chance contro Donald Trump, sempre piu' vicino ai 1.237 delegati necessari per la nomination alla convention di Cleveland dal 18 al 21 luglio prossimi. Il 69enne tycoon newyorchese ha vinto ieri in tutti e cinque gli Stati del nordest. In Indiana sono in palio 57 delegati. Indicare la Fiorina come suo vice, puo' aiutare Cruz a conquistare l'elettorato femminile, piuttosto restio a votare per Trump. "Fiorina e' una scelta sbagliata - ha commentato il miliardario Usa questa mattina quando la notizia ha cominciato a circolare - e' troppo presto e francamente rappresenta una perdita di tempo considerando che Cruz non otterra' la nomination".

Carly Fiorina nel ticket presidenziale con Ted Cruz è "un incubo" per Hillary Clinton. Almeno secondo le parole del senatore del Texas che ha ufficializzato la scelta sul suo numero due. "Dopo averci pensato a lungo, dopo molta riflessione e preghiera sono arrivato alla conclusione che se saro' nominato per la presidenza correro' in un ticket con Carly Fiorina", ha detto Cruz sul palco di Indianapolis con con al suo fianco l'ex ad di Hewlett Packard. (AGI)