Clinton "la retorica di Trump aiuta l'Isis"

Clinton "la retorica di Trump aiuta l'Isis"
Hilary Clinton (Afp) 

Roma - Hillary Clinton va all'attacco di Donald Trump, accusando l'avversario repubblicano nella corsa per la Casa Bianca di aiutare l'Isis con le sue dichiarazioni in cui cavalca la paura del terrorismo, dopo le bombe di New York. "Sappiamo che la retorica di Trump è sfruttata dall'Isis", ha affermato l'ex segretario di Stato, riferendosi alla narrativa jihadista usata nei video di reclutamento. "La sua retorica e il suo linguaggio hanno aiutato i nostri avversari", ha aggiunto la candidata democratica, citando dichiarazioni dell'ex capo della Cia Michael Hayden e dell'Agenzia di sicurezza nazionale. La minaccia terroristica "e' reale, come la nostra determinazione", ha aggiunto la Clinton, parlando delle bombe a New York e in New Jersey, "scegliamo la determinazione, non la paura. Dobbiamo essere vigili, ma non spaventati", ha aggiunto.

Trump, mezz'ora dopo l'esplosione della bomba nel quartiere di Chelsea, a Manhattan, aveva dichiarato: "Bisogna utilizzare le maniere forti. E' una cosa terribile quella che sta succedendo nel nostro mondo, quello che sta avvenendo nel nostro Paese, dobbiamo essere forti, intelligenti e vigili. Metteremo fine a tutto questo". L'ex first lady, parlando con i giornalisti a bordo dell'aereo, si era limitata a chiedere maggiore prudenza, invitando ad attendere l'esito delle indagini. (AGI)