Clinton 8 punti sopra Trump, 45% a 37%

Il video sessista fa crollare il candidato repubblicano

Clinton 8 punti sopra Trump, 45% a 37%
HIllary Clinton (afp) 

Roma - Hillary Clinton è in vantaggio di 8 punti su Donald Trump nell'ultimo sondaggio a livello nazionale. Secondo la rilevazione Reuters/Ipsos, a meno di un mese dalle presidenziali Usa dell'8 novembre, la candidata democratica alla Casa Bianca si attesta al 45%, contro il 37% del repubblicano, in crescita di 3 punti rispetto a una medesima indagine svolta la settimana scorsa. Il sondaggio si basa su 1.605 persone intervistate e ha un margine di errore del 3%.

IN OHIO, UNO DEGLI STATI CHIAVE, CLINTON AVANTI DI 9 PUNTI

Clinton avrebbe staccato di ben 9 punti il rivale repubblicano in Ohio, uno degli Stati chiave perché da sempre in bilico (swing state) e perché assegna 18 grandi elettori sui 270 necessari per conquistare la Casa Bianca. Negli Usa il presidente non è eletto direttamente dai cittadini, ma dai cosiddetti 'grandi elettori' e ognuno dei 50 stati dell'Unione ne esprime un certo numero in base alla popolazione. Si va dai 55 della California, il più popoloso, ai soli 3 della sterminata quanto disabitata Alaska.

Guerra interna nel partito repubblicano, democratici compatti

La rilevazione è stata effettuata dal Baldwin Wallace Community Research Institute di Berea proprio in Ohio. Clinton è data al 48% mentre il rivale e' fermo al 38%. Il sondaggio è stato effettuato dopo la diffusione, a opera del Washington Post, del video del 2005 in cui Trump, allora un semplice imprenditore, si lasciava andare a commenti offensivi contro le donne e dopo il secondo duello tv, nuovamente perso da Trump. (AGI)