Citigroup, vittoria Trump causerebbe recessione globale

Studio del colosso bancario Usa, incertezza farebbe arretrare economia dello 0,7-0,8%

Citigroup, vittoria Trump causerebbe recessione globale
 Trump - afp

Washington - Se Donald Trump diventera' il prossimo presidente degli Stati Uniti questo evento da solo causera' una recessione globale dell'ordine "dello 0,7/0,8%" a causa dell'incertezza sul futuro dell'economia che la vittoria del candidato repubblicano porterebbe con se'. Questa la previsione del colosso bancario Usa Citigroup in una ricerca condotta dal suo capo economista, Willem Buiter. Invece una vittoria di Hillary Clinton, accusata di essere molto vicina a Wall Stret di cui Citigroup è uno dei pilastri, non altererebbe il corso dell'economia mondiale per "la continuita' nelle sue politiche". (AGI)