Uomo armato in un cinema in Germania, ucciso dalla polizia

Terrore in un multisala vicino Francoforte. Nessun ferito, ma 25 intossicati dai lacrimogeni. Forse pistola era finta

 

Uomo armato in un cinema in Germania, ucciso dalla polizia
 Kinepolis

Wiesbaden (Germania) - Terrore in un cinema in Germania: poco dopo le 15 un uomo a volto coperto, armato e con cartucciera a tracolla ha fatto irruzione nella struttura multisala Kinopolis in un centro commerciale di Viernheim, vicino a Francoforte, nel land dell'Assia. Non è chiaro se l'uomo abbia esploso dei colpi in aria, ma nel cinema si è seminato il panico e gli spettatori si sono dati alla fuga. Poi si è barricato all'interno ma è stato ucciso in un blitz delle teste di cuoio. Contrariamente alle voci che si erano diffuse dopo il blitz, non ci sono stati feriti ma in 25 sono rimasti intossicati dai lacrimogeni usati dalla polizia. Secondo alcuni media locali, l'arma potrebbe essere finta. Non è chiaro il motivo del gesto dell'uomo che ricorda la strage al cinema di Aurora, in Colorado, quando un giovane travestito da Batman fece 12 morti e 58 feriti nella notte tra il 19 e il 20 luglio 2012. (AGI)