Ue: Parlamento al voto su Juncker, maggioranza S&D a favore

(AGI) - Strasburgo, 15 lug. - Il parlamento europeo si riuniscea Strasburgo per votare la fiducia a Jean Claude Juncker,designato dai capi di Stato e di governo dell'Unione (conl'eccezione di Ungheria e Regno Unito) come prossimo presidentedella Commissione Ue. Il voto e' previsto attorno amezzogiorno, dopo che l'ex premier lussemburghese avra'illustrato il suo programma e risposto alle domande dei diversigruppi. Per essere nominato, a Juncker serve la maggioranzaassoluta dei 751 europarlamentari, che sulla carta non dovrebbeavere difficolta' a superare, ma il voto sara' segreto e ancheall'interno di Ppe, S&D e

(AGI) - Strasburgo, 15 lug. - Il parlamento europeo si riuniscea Strasburgo per votare la fiducia a Jean Claude Juncker,designato dai capi di Stato e di governo dell'Unione (conl'eccezione di Ungheria e Regno Unito) come prossimo presidentedella Commissione Ue. Il voto e' previsto attorno amezzogiorno, dopo che l'ex premier lussemburghese avra'illustrato il suo programma e risposto alle domande dei diversigruppi. Per essere nominato, a Juncker serve la maggioranzaassoluta dei 751 europarlamentari, che sulla carta non dovrebbeavere difficolta' a superare, ma il voto sara' segreto e ancheall'interno di Ppe, S&D e Alde, che hanno complessivamentegarantito il loro appoggio, ci saranno sicuramente moltedefezioni. Stamattina, il gruppo dei Socialisti e Democraticiguidato da Gianni Pittella ha avuto un'ultima discussione prevoto e "a larga maggioranza" ha deciso di votare a favore delleader popolare. Si dovrebbero astenere i francesi mentre fragli italiani, la componente piu' numerosa del gruppo, ci sonodivisioni. .