Ue a Renzi: vari riforme, pericoloso chiedere piu' flessibilita'

(AGI) - Berlino, 19 lug. - "La cosa piu' importante perl'Italia, il Paese che da anni si avvicina sempre di piu'all'abisso, e' attuare le riforme promesse dagli ultimigoverni". E' categorico il nuovo commissario europeo per gliAffari economici e monetari, il finlandese Jyrki Katainen. Inuna intervista diffusa dall'edizione online del settimanaletedesco Die Welt, Katainen avverte che "discutere di maggioreflessibilita' di interpretazione del Patto di stabilita' e'pericoloso". Secondo il commissario, "il dibattito e'sbagliato" e bisogna "evitare qualsiasi ipotesi sullapossibilita' di trovare un modo di eludere" il Patto. Katainen ha ricordato che "i

Ue a Renzi: vari riforme, pericoloso chiedere piu' flessibilita'
(AGI) - Berlino, 19 lug. - "La cosa piu' importante perl'Italia, il Paese che da anni si avvicina sempre di piu'all'abisso, e' attuare le riforme promesse dagli ultimigoverni". E' categorico il nuovo commissario europeo per gliAffari economici e monetari, il finlandese Jyrki Katainen. Inuna intervista diffusa dall'edizione online del settimanaletedesco Die Welt, Katainen avverte che "discutere di maggioreflessibilita' di interpretazione del Patto di stabilita' e'pericoloso". Secondo il commissario, "il dibattito e'sbagliato" e bisogna "evitare qualsiasi ipotesi sullapossibilita' di trovare un modo di eludere" il Patto. Katainen ha ricordato che "i due precedenti governi"italiani "hanno varato importanti riforme e l'attuale esecutivoha obiettivi ambiziosi, ma sarebbe di aiuto se realizzasse cio'su cui ha trovato un accordo. Le medicine - ha spiegato l'expremier finlandese - fanno bene solo se vengono assunte". "Con tutto il rispetto per Katainen, cio' che e' giusto ecio' che e' sbagliato in Europa, non lo dice il commissario protempore finlandese, ma il consiglio dell'Unione" ha subitoreplicato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio condelega agli affari europei, Sandro Gozi. "E il Consiglio haparlato chiaro su crescita e flessibilita': di solo rigorel'Europa non campa", ha concluso Gozi. (AGI)