Ucraina: Osce "tregua rispettata, armi pesanti spostate"

(AGI) - Riga, 6 mar. - Il cessate il fuoco nelle regioniorientali ucraine "nel complesso e' rispettato". Lo ha detto ilcapo dell'Osce Lamberto Zannier. "Ci sono delle violazioni - haaggiunto - ma si tratta di colpi di mortaio o comunque di armidi piccolo calibro". Quindi, ha sottolineato Zannier, "nonabbiamo registrato violazioni con uso di sistemi diartiglieria", anzi, "abbiamo constatato che quelli sono statispostati". Zannier ha anche commentato l'accordo raggiunto tra Kiev eMosca per raddoppiare da 500 a 1.000 il numero degliosservatori internazionali. Ma, ha sottolineato, "il problemaprincipale al momento non

(AGI) - Riga, 6 mar. - Il cessate il fuoco nelle regioniorientali ucraine "nel complesso e' rispettato". Lo ha detto ilcapo dell'Osce Lamberto Zannier. "Ci sono delle violazioni - haaggiunto - ma si tratta di colpi di mortaio o comunque di armidi piccolo calibro". Quindi, ha sottolineato Zannier, "nonabbiamo registrato violazioni con uso di sistemi diartiglieria", anzi, "abbiamo constatato che quelli sono statispostati". Zannier ha anche commentato l'accordo raggiunto tra Kiev eMosca per raddoppiare da 500 a 1.000 il numero degliosservatori internazionali. Ma, ha sottolineato, "il problemaprincipale al momento non e' il numero, ma e' l'accesso. Seavessero maggiore accesso, potrei ottenere di piu' da loro.Questa e' la mia sfida", ha detto. Zannier ha anche auspicato di poter disporre di un numeromaggiore di piccoli droni da aggiungere ai tre grandi aereisenza pilota gia' usati dall'Osce per monitorare il cessate ilfuoco. La missione scade il 21 marzo, ma secondo il capodell'Osce e' molto probabile che venga prorogata di un anno.(AGI).