Ucraina: ok a statuto speciale all'est. Ribelli lo respingono

(AGI) - Kiev, 16 set. - La Rada Suprema, il Parlamento di Kiev,ha approvato la legge che garantisce una maggiore autonomiaalle due regioni separatiste di Donetsk e Lugansk dell'estrussofono dell'Ucraina. La proposta - che fa parte delprotocollo firmato il 5 settembre in Bielorussia per garantireil cessate il fuoco tra Kiev e i separatisti filo-russi-prevede in particolare uno 'statuto speciale' e tre anni diautonomia per alcune zone delle regioni di Lugansk e Donetsk.E' prevista anche una amnistia per i miliziani filo-russi chenon hanno commesso delitti gravi e non sono implicatinell'esplosione del

(AGI) - Kiev, 16 set. - La Rada Suprema, il Parlamento di Kiev,ha approvato la legge che garantisce una maggiore autonomiaalle due regioni separatiste di Donetsk e Lugansk dell'estrussofono dell'Ucraina. La proposta - che fa parte delprotocollo firmato il 5 settembre in Bielorussia per garantireil cessate il fuoco tra Kiev e i separatisti filo-russi-prevede in particolare uno 'statuto speciale' e tre anni diautonomia per alcune zone delle regioni di Lugansk e Donetsk.E' prevista anche una amnistia per i miliziani filo-russi chenon hanno commesso delitti gravi e non sono implicatinell'esplosione del volo della Malaysia Airlines con 298passeggeri a bordo, avvenuta a meta' giugno sui cieli diDonetsk. Le elezioni locali sono convocate per il 9 novembre,in modo da consentire alle due regioni di eleggere proprirappresentanti. Kiev si impegna inoltre a garantire l'uso dellalingua russa, venendo incontro a una delle principali richiestedei separatisti. Le regioni separatite orientali hanno pero' respinto l'offerta, parte dell'accordo di tregua del 5settembre scorso. Il vicepremier dell'autoproclamata RepubblicaPopolare di Donetsk (insieme a quella di Lugansk dichiaratasiindipendente da Kiev), Andrei Purgin, ha detto che "nelDonbass" (formato da entrambe le regioni) "godiamo gia' dellacompleta autodeterminazione e quindi questo territorio non hapiu' nulla a che fare con l'Ucraina. Per cui l'Ucraina e'libera se vuole di adottare ogni legge che vuole ma non abbiamoalcuna intenzione di instaurare un regime federalista conl'Ucraina (ipotesi peraltro sostenuta dai loro alleati russi,ndr". (AGI) .