Ucraina: nuovo convoglio aiuti russi entra nel Donbass

(AGI) - Mosca, 20 feb. - Un convoglio russo, con aiutiumanitari destinati al Donbass, ha attraversato oggi il confinecon l'Ucraina. Lo hanno riferito alla Tass rappresentanti delministero delle Emergenze di Mosca, che organizza leoperazioni. Si tratta di 15 mezzi che porteranno a Donetsk eLugansk 100 tonnellate di aiuti, i primi dalla Russia dopo lafirma degli accordi di Minsk-2 per l'attuazione della road mapdi pace in Ucraina. Secondo l'Fsb (ex Kgb) russo, le guardie difrontiera ucraine "senza motivo", non si sono presentate aidovuti controlli del convoglio al confine. Parallelamente all'invio del 15esimo

(AGI) - Mosca, 20 feb. - Un convoglio russo, con aiutiumanitari destinati al Donbass, ha attraversato oggi il confinecon l'Ucraina. Lo hanno riferito alla Tass rappresentanti delministero delle Emergenze di Mosca, che organizza leoperazioni. Si tratta di 15 mezzi che porteranno a Donetsk eLugansk 100 tonnellate di aiuti, i primi dalla Russia dopo lafirma degli accordi di Minsk-2 per l'attuazione della road mapdi pace in Ucraina. Secondo l'Fsb (ex Kgb) russo, le guardie difrontiera ucraine "senza motivo", non si sono presentate aidovuti controlli del convoglio al confine. Parallelamente all'invio del 15esimo convoglio russo alleregioni dell'est Ucraina separatiste, in Donbass e' arrivatoanche il primo carico di aiuti umanitari delle Nazioni Unite,che hanno consegnato a Donetsk 62 tonnellate di prodotti, tracui vestiti, coperte, acqua potabile, medicine. All'operazione,ha fatto sapere l'Onu, hanno partecipato l'Alto commissario peri rifugiati, l'Unicef, e l'Organizzazione mondiale dellaSanita'. Assistenza umanitaria e' stata fornita anche da Medicisenza frontiere, che ha mandato in Donbass farmaci per 6.000pazienti affetti da Hiv. (AGI) .