Ucciso giovane arabo a Gerusalemme, si teme vendetta ultra' ebrei

(AGI) - Gerusalemme - E' alta la tensione a Gerusalemmedopo il ritrovamento dei corpi dei tre giovani coloniisraeliani in un campo    [...]

(AGI) - Gerusalemme, 2 lug. - E' alta la tensione a Gerusalemmedopo il ritrovamento dei corpi dei tre giovani coloniisraeliani in un campo a Hebron. Un giovane palestinese dicirca 16 anni e' stato sequestrato e ucciso e il suo cadaveree' stato trovato in un bosco a Gerusalemme. Lo ha riferito laradio militare di Israele, non escludendo che l'omicidio siastato compiuto da ultra' ebrei in ritorsione per l'uccisione ditre ragazzi ebrei in Cisgiordania. Il giovane, non ancoraidentificato, e' stato bloccato mentre andava a pregareall'alba in una moschea nell'area di Beit Hanina a GerusalemmeEst, ed e' stato costretto a salire in un'automobile di colorenero. Il suo corpo e' stato trovato un'ora dopo in un'altrazona della citta'. Appresa la notizia della morte del ragazzino, circa 200 giovanipalestinesi si sono scontrati con la polizia, lanciando pietre.Gli agenti hanno risposto con granate stordenti e proiettili digomma. La situazione in citta' resta molto tesa: ieri dopo ifunerali dei tre giovani israeliani uccisi in Cisgiordania,circa 200 israeliani si sono riversati in strada bloccando iltraffico automobilistico e alcuni treni leggeri al grido "amorte gli arabi". La polizia ha riferito che 47 persone sonostate arrestate. (AGI).