Turismo: italiani solo ottavi tra ladri di 'souvenir' da alberghi

(AGI) - Londra, 3 giu. - Nell'immaginario collettivo non siamoproprio un Paese di santi. Ma almeno per una volta non siamo ipeggiori nella lista stilata dal sito hotel.com tra i maggioriladri di proprieta' degli alberghi. Stiamo parlando diaccapatoi, bevande e snack del minibar, stampe e quadri, inqualche caso anche di tv ultrapiatti e non tanto saponi ebagnoschiuma, che sono ormai considerati doni dagli stessialbergatori. Secondo quanto riferisce il britannico Daily Telegraph gliitaliani sono solo ottavi, in una lista che evede al primoposto gli argentini, seguiti dagli abitanti di Singapore, glispagnoli,

(AGI) - Londra, 3 giu. - Nell'immaginario collettivo non siamoproprio un Paese di santi. Ma almeno per una volta non siamo ipeggiori nella lista stilata dal sito hotel.com tra i maggioriladri di proprieta' degli alberghi. Stiamo parlando diaccapatoi, bevande e snack del minibar, stampe e quadri, inqualche caso anche di tv ultrapiatti e non tanto saponi ebagnoschiuma, che sono ormai considerati doni dagli stessialbergatori. Secondo quanto riferisce il britannico Daily Telegraph gliitaliani sono solo ottavi, in una lista che evede al primoposto gli argentini, seguiti dagli abitanti di Singapore, glispagnoli, i tedeschi e gli irlandesi. Al Sesto posto russi,messicani. All'ottavo noi, e a seguire per completare la decinadell'infamia alberghiera, giapponesi e statunitensi. (AGI) .