Turchia: Mattarella, ignobile attentato, uniti contro terrorismo

(AGI) - Roma, 10 ott. - "Ho appreso con grande amarezzadell'ignobile attentato perpetrato stamani ad Ankara controcivili innocenti che manifestavano per la pace. Desiderocondannare nella maniera piu' risoluta tale gesto vile eriprovevole che, nella sua barbara efferatezza, richiamal'urgenza di combattere uniti la piaga del terrorismo". Cosi'il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in unmessaggio inviato al presidente della Repubblica di Turchia,Recep Tayyip Erdogan. "In questo momento di grande dolore - prosegue Mattarella -desidero esprimere, signor presidente, la sincera vicinanzadegli italiani tutti e dell'Italia, paese amico ed alleato, alei, alle famiglie

(AGI) - Roma, 10 ott. - "Ho appreso con grande amarezzadell'ignobile attentato perpetrato stamani ad Ankara controcivili innocenti che manifestavano per la pace. Desiderocondannare nella maniera piu' risoluta tale gesto vile eriprovevole che, nella sua barbara efferatezza, richiamal'urgenza di combattere uniti la piaga del terrorismo". Cosi'il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in unmessaggio inviato al presidente della Repubblica di Turchia,Recep Tayyip Erdogan. "In questo momento di grande dolore - prosegue Mattarella -desidero esprimere, signor presidente, la sincera vicinanzadegli italiani tutti e dell'Italia, paese amico ed alleato, alei, alle famiglie delle vittime e all'amico popolo turco".(AGI)