Turchia, lanciati 4 razzi vicino aeroporto Diyarbakir

Turchia, lanciati 4 razzi vicino aeroporto Diyarbakir
 Turchia, polizia turca, antiterrrorismo Pkk, Diyarbakir (Afp)

Istanbul - Quattro razzi sono piovuti sabato sera nei pressi dell'aeroporto di Diyarbakir, nel sud-est della Turchia, senza causare vittime. Lo riferiscono i media turchi, attribuendo la responsabilita' ai guerriglieri separatisti curdi del Pkk, che operano nella zona. Secondo quanto riferito da NTV, alcune vetrate dello scalo sono andate in frantumi. I razzi sono finiti su terreno incolto di fronte a un posto di polizia delo scalo, probabile obiettivo del'attacco. Passeggeri e personale sono fuggiti all’interno del terminal. Non ci sono stati feriti né danni e i voli non hanno subito variazioni. Il lancio dei razzi non è stato rivendicato.

Da giorni la Turchia conduce un’operazione in territorio siriano insieme ai ribelli dell’Esercito siriano libero (Esl) per cacciare l’Isis dalla città di confine di Jarablus e impedire che questa venga conquistata dai ribelli curdi siriani dell’Ypg. Questi ultimi sono sostenuti dagli americani, ma anche vicini ai ribelli curdi turchi del Pkk. (AGI)