Turchia: governo blocca diffusione immagini strage di Ankara

(AGI) - Istanbul, 10 ott. - In Turchia e' stato decretato ilblocco temporaneo delle immagini riguardanti l'attentato diAnkara, dove in seguito a una doppia esplosione hanno perso lavita 86 manifestanti che partecipavano a una marcia pacifista. Il blocco e' esteso a tutte le immagini che si riferisconoal luogo dell'attentato nelle ore seguenti la doppiaesplosione. In base a quanto diffuso attraverso una notadell'Autorithy della radio e televisione turca, la misura e'stata decretata dalla Presidenza del Consiglio per "ragioni dipubblica sicurezza". Il blocco delle immagini a seguito diavvenimenti particolarmente tragici e' una misura

(AGI) - Istanbul, 10 ott. - In Turchia e' stato decretato ilblocco temporaneo delle immagini riguardanti l'attentato diAnkara, dove in seguito a una doppia esplosione hanno perso lavita 86 manifestanti che partecipavano a una marcia pacifista. Il blocco e' esteso a tutte le immagini che si riferisconoal luogo dell'attentato nelle ore seguenti la doppiaesplosione. In base a quanto diffuso attraverso una notadell'Autorithy della radio e televisione turca, la misura e'stata decretata dalla Presidenza del Consiglio per "ragioni dipubblica sicurezza". Il blocco delle immagini a seguito diavvenimenti particolarmente tragici e' una misura cui laTurchia non e' nuova, giustificata dal governo per "evitare chesi diffonda propaganda terroristica". La stessa misura fuapplicata ai fatti di Uludere, nel sud est del Paese, a seguitodi una strage di civili curdi da parte dell'aeronautica nelfebbraio 2012 e nel maggio 2013 dopo l'esplosione al confinesiriano di Kilis, ma anche in seguito all'esplosione di Suruclo scorso 20 luglio. Ai media e' concesso solo raccoglieredichiarazioni e commentare i fatti accaduti. (AGI)