Turchia, Erdogan assume controllo diretto 007 e esercito

Il presidente chiuderà tutte le scuole militari (molti cadetti sono accusati di aver partecipato al fallito putsch e sono stati arrestati) e creerà invece un'accademia militare nazionale a livello universitario

Turchia, Erdogan assume controllo diretto 007 e esercito
 Erdogan (Afp)

Ankara. - Nuovi cambi e regolamenti di conti nella Turchia post golpe. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che porra' sotto il suo controllo diretto sia i servizi segreti (Mit) che le forze armate che riferiranno direttamente e solo a lui e non piu' al governo. Non solo. Chiudera' tutte le scuole militari (molti cadetti sono accusati di aver partecipato al fallito putsch e sono stati arrestati) e creera' invece un'accademia militare nazionale a livello universitario.

Per raggiungere i suoi obiettivi Erdogan ha spiegato che "presentera' un piccolo pacchetto di riforme costituzionali che se approvate (il suo partito l'Akp controlla il Parlamento monocamerale con 330 seggi su 550, ndr) porteranno i servizi segreti (MIT) e lo stato maggiore sotto il controllo della presidenza" ha spiegato Erdogan alla televisione A-Haber aggiungendo che tutte "le scuole militari saranno chiuse e che sara' fondata un'universita' militare (accademia, ndr) nazionale" come parte di una riforma piu' ampia delle forze armate turche. (AGI)