Tunisia: turista racconta "con figli barricata nel bungalow"

(AGI) - Londra, 26 giu. - A poche ore dall'attacco terroristicoagli hotel di Sousse, dove si teme siano morte almeno 27persone, cominciano ad arrivare ai media anglosassoni diversetestimonianze da parte dei turisti presenti al momentodell'attentato. Cosi' come riporta anche il Guardian, una donnadi Dublino ha raccontato alla radio pubblica irlandese Rte diaver appena fatto in tempo a raccogliere i suoi figlidall'acqua, una volta sentiti i primi spari, per poi rifugiarsiin hotel. "Era circa mezzogiorno e ho visto a circa 500 metrida me una piccola mongolfiera venire giu' e poi subito una

(AGI) - Londra, 26 giu. - A poche ore dall'attacco terroristicoagli hotel di Sousse, dove si teme siano morte almeno 27persone, cominciano ad arrivare ai media anglosassoni diversetestimonianze da parte dei turisti presenti al momentodell'attentato. Cosi' come riporta anche il Guardian, una donnadi Dublino ha raccontato alla radio pubblica irlandese Rte diaver appena fatto in tempo a raccogliere i suoi figlidall'acqua, una volta sentiti i primi spari, per poi rifugiarsiin hotel. "Era circa mezzogiorno e ho visto a circa 500 metrida me una piccola mongolfiera venire giu' e poi subito unasparatoria. Poi ho visto alcune persone correre verso di me, iopensavo fossero fuochi d'artificio". Poi, appunto, la presa dicoscienza. "Ho pensato, 'oh mio Dio, sembrano colpi d'arma dafuoco', cosi' sono corsa in mare, ho acchiappato i miei figli ele nostre cose e mentre correvo verso l'hotel i camerieri e ilpersonale gridavano 'correte! correte'! Cosi' siamo corsi versoil nostro bungalow e siamo ancora intrappolati qui dentro. Nonsappiamo che cosa sta succedendo". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it