Tunisia: Etap, paese produce 51mila barili petrolio al giorno

(AGI) - Tunisi, 29 mag. - L'amministratore delegato dallacompagnia energetica statale tunisina Etap, Mohamed Akrout, harivelato i dati reali della produzione petrolifera tunisina,sottolineando che ad oggi la produzione stimata del paese siaggira intorno ai 51 mila barili al giorno. Parlando ai medialocali, il funzionario ha definito completamente infondate levoci che parlano di una mare di petrolio scoperto nelsottosuolo tunisino diffuse in questi mesi dagli organizzatoridella campagna "Dov'e' il petrolio", avviata sui social networkper screditare il governo. Il responsabile di Etap haannunciato che nei prossimi giorni il ministero dell'Industriapubblichera' sul

(AGI) - Tunisi, 29 mag. - L'amministratore delegato dallacompagnia energetica statale tunisina Etap, Mohamed Akrout, harivelato i dati reali della produzione petrolifera tunisina,sottolineando che ad oggi la produzione stimata del paese siaggira intorno ai 51 mila barili al giorno. Parlando ai medialocali, il funzionario ha definito completamente infondate levoci che parlano di una mare di petrolio scoperto nelsottosuolo tunisino diffuse in questi mesi dagli organizzatoridella campagna "Dov'e' il petrolio", avviata sui social networkper screditare il governo. Il responsabile di Etap haannunciato che nei prossimi giorni il ministero dell'Industriapubblichera' sul suo sito dati i dati relativi alla produzionedel settore energetico, al fine di rispondere con il metododella trasparenza alle accuse di brogli e speculazioni.Anticipando alcuni dati Akrout ha confermato una produzione di51 mila barili al giorno, scesa di 4 mila unita' in seguitoalla chiusura per proteste dei pozzi di Kebeli nella regioneFaouar. Il funzionario ha inoltre rivelato che il tasso diproduzione di gas naturale si di 6,9 milioni di metri cubi algiorno, quantita' insufficiente a sostenere il consumo internopari a 15 milioni di metri cubi, che diventano 20 milioni nellastagione estiva. Per l'Ad di Etap tale situazione costringe ilpaese ad acquisire il 55 per cento del gas naturaledall'Algeria. Rispetto alle esplorazioni nel sud del paese,Akrout ha detto che ad oggi sono circa dieci le compagnieincaricate dell'indagine, in gran parte investitori stranieri,aggiungendo che in coordinamento con la societa' algerinaSonatrach sono stati scoperti quattro pozzi di petrolio alconfine con l'Algeria con un potenziale produttivo di 40milioni di barili al giorno. "La scoperta e' piccola separagonata ai livelli di produzione di altri paesi, ma e'importante per il nostro paese", ha detto il funzionario. (AGI).