Tunisia: affluenza presidenziali al 64%, probabile ballottaggio

(AGI) - Tunisi, 24 nov. - Sara' un secondo turno a decideremolto probabilmente le presidenziali tunisine. E' questo loscenario che si delinea dopo la storica giornata di voto inTunisia, una giornata a forte valore simbolico perche' la primaelezione presidenziale dopo la rivoluzione. L'affluenza alleurne ha superato il 64 per cento. In base ai risultati non ancora definitivi, il candidatodel partito di Nidaa Tounes, Caid Essebsi, andra' alballottaggio con il presidente uscente Mouncef Marzouki.Essebsi avrebbe ottenuto il 42,7 per cento delle preferenzecontro il 32,6 per cento di Marzouki. Al terzo posto, Hama

(AGI) - Tunisi, 24 nov. - Sara' un secondo turno a decideremolto probabilmente le presidenziali tunisine. E' questo loscenario che si delinea dopo la storica giornata di voto inTunisia, una giornata a forte valore simbolico perche' la primaelezione presidenziale dopo la rivoluzione. L'affluenza alleurne ha superato il 64 per cento. In base ai risultati non ancora definitivi, il candidatodel partito di Nidaa Tounes, Caid Essebsi, andra' alballottaggio con il presidente uscente Mouncef Marzouki.Essebsi avrebbe ottenuto il 42,7 per cento delle preferenzecontro il 32,6 per cento di Marzouki. Al terzo posto, Hama alHamami con il 9,5 per cento, seguito da Salim al Rihi con il6,7 per cento e Hashmi al Hamdi con il 3,9 per cento. Questirisultati non sono ancora stati confermati dalla Commissioneelettorale in via ufficiale ma sono il frutto delle proiezionicondotte dalle societa' di sondaggio tunisine. Dagli ufficielettorali dei due candidati vengono intanto diramati messaggidi fiducia in vista dello scontro diretto tra i due, chedovrebbe essere alla fine di dicembre. In particolare dalComitato elettorale di Marzouki si sostiene che "nonostante i10 punti di differenza con Ezzebsi al ballottaggio lasituazione puo' essere ribaltata facilmente e il presidenteuscente conta di vincere con il 4 per cento di scarto".Soddisfazione intanto arriva dal comitato elettorale delcandidato del Fronte popolare di sinistra, Hama al Hamami, cheha ottenuto il 9 per cento dei voti. (AGI).