Tunisi: istituita cellula di crisi contro il terrorismo

(AGI) - Tunisi, 24 mar. - A una settimana dall'attentato alParlamento e al museo del Bardo di Tunisi, lil governo tunisinoha istituito una cellula di crisi contro il terrorismopresieduta dal premier, Habib Essid. Il punto sulla generalesituazione di sicurezza nel Paese ha portato alla decisione dicoprire in maniera piu' efficace le zone maggiormenteinteressate dall'afflusso turistico, nonche' dagli eventi chein questi giorni si svolgono nella capitale. Si apre oggi, ad esempio, il Forum sociale mondiale e dal27 la Fiera internazionale del libro. Si e' deciso di creareposti di blocco sulle arterie d'accesso

(AGI) - Tunisi, 24 mar. - A una settimana dall'attentato alParlamento e al museo del Bardo di Tunisi, lil governo tunisinoha istituito una cellula di crisi contro il terrorismopresieduta dal premier, Habib Essid. Il punto sulla generalesituazione di sicurezza nel Paese ha portato alla decisione dicoprire in maniera piu' efficace le zone maggiormenteinteressate dall'afflusso turistico, nonche' dagli eventi chein questi giorni si svolgono nella capitale. Si apre oggi, ad esempio, il Forum sociale mondiale e dal27 la Fiera internazionale del libro. Si e' deciso di creareposti di blocco sulle arterie d'accesso della capitale e si e'stilato un elenco delle azioni che potrebbero essere di ausilionella gestione della contingenza. In via preventiva le autorita' hanno anche deciso lachiusura delle moschee non regolari e l'invio di agenti percontrollare le prediche: si vuole dare un segno deciso dellapresenza dello Stato e non si esclude l'adozione di misurerestrittive nei confronti di chi predica l'odio e la violenza.Resta inoltre una priorita' l'azione di prosciugamento dellefonti di finanziamento del terrorismo. .