Trump: "Bene chiunque voglia difendere i curdi, anche Napoleone Bonaparte"

trump siria 
 NICHOLAS KAMM / AFP
Donald Trump

"Chiunque voglia aiutare la Siria a proteggere i curdi è bene per me, che sia la Russia, la Cina o Napoleone Bonaparte": lo ha assicurato il presidente americano, Donald Trump, difendendo la decisione di ritirare le truppe Usa dal nord-est della Siria, dando il via libera all'offensiva militare turca contro i curdi, alleati di Washington contro l'Isis. "Alcuni vorrebbero che gli Stati Uniti si facciano protettori del confine siriano, che è a 7.000 miglia di distanza e presieduto da Bashar al-Assad, nostro nemico". E poi aggiunge: "Preferirei piuttosto concentrarmi sul nostro confine meridionale che fa parte degli Stati Uniti d'America. A proposito, il muro è in costruzione!"



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it