Tragedia in Somalia, 4 bimbi morti in raid aereo Unione Africana

L'attacco condotto contro un obiettivo degli shebaab nell'ambito della missione Amisom

Tragedia in Somalia, 4 bimbi morti in raid aereo Unione Africana
Somalia soldati unione Africana missione AMISOM

Mogadiscio - Tragedia in Somalia dove la popolazione civile e' vittima oltre che dei terroristi al Shebaab, legati ad al Qaeda, anche della lotta dei baschi verdi dell'Unione Africana contro gli stessi jihadisti. Almeno 6 civili, tra cui 4 bambini e la loro madre, sono stati uccisi in un raid aereo della missione AMISOM contro un presunto obbiettivo degli Shebaab. L'attacco si e' verificato stanotte a Janale un villaggio a circa 90 km da Mogadiscio. Secondo quanto riferito da un comandante delle truppe Ua, dietro condizione di anonimato, nel corso del raid e' stato "sfortunatamente" centrata anche una casa. L'Ua ha aperto un'inchiesta. La missione Amisom e' presente in Somalia - dal 1991, anno della caduta del regime di Siad Barre, il modello dello Stato fallito per eccellenza - dal 2007 su mandato Onu. Nell'ultimo mese gli Shebaab hanno lanciato diversi attacchi contro i baschi verdi di Amisom sia in Somalia dove hanno ucciso un centinaio di soldati di Kenia, Burundi, Uganda e Etiopia. (AGI)