Tragedia A320, esclusa pista criminale Recuperata scatola nera

(AGI) - Roma, 25 mar. - E' ancora inspiegabile il disastroaereo avvenuto ieri nelle Alpi francesi. Tra i rottamidell'A320 della Germanwings e' stata recuperata la scatola nerache contiene le registrazioni delle conversazioni nella cabinadi pilotaggio. I risultati potrebbero arrivare questa sera eforse fare un po' di luce sulla dinamica dell'incidente aereoche ha provocato ieri la morte di 144 persone e 6 membridell'equipaggio. Il ceo della Lufthansa ha ribadito che ilvelivolo "era in perfette condizioni" e che i due piloti"avevano esperienza". Intanto il ministro dell'Interno tedescoThomas de Maiziere ha escluso la

(AGI) - Roma, 25 mar. - E' ancora inspiegabile il disastroaereo avvenuto ieri nelle Alpi francesi. Tra i rottamidell'A320 della Germanwings e' stata recuperata la scatola nerache contiene le registrazioni delle conversazioni nella cabinadi pilotaggio. I risultati potrebbero arrivare questa sera eforse fare un po' di luce sulla dinamica dell'incidente aereoche ha provocato ieri la morte di 144 persone e 6 membridell'equipaggio. Il ceo della Lufthansa ha ribadito che ilvelivolo "era in perfette condizioni" e che i due piloti"avevano esperienza". Intanto il ministro dell'Interno tedescoThomas de Maiziere ha escluso la pista criminale, "non c'e'prova concreta che terze parte siano coinvolte nelle causedello schianto" ha affermato. Tra le ipotesi che avanzano anche quella dell'esplosionedelle batterie al litio. Almeno questo sostiene il consulenteaeronautico Bernard Chabbert, intervistato dalla televisionefrancese Europe 1. "Le batterie al litio degli smartphone o neicomputer portatili possono esplodere", afferma Chabbert che nonesclude che in cabina di pilotaggio la batteria di bordo possaaver preso fuoco. Quando le batterie bruciano, sottolineal'esperto, "vengono emessi fumi altamente tossici in grado diuccidere in circa 10 secondi". Chabbert ricorda che una decinadi anni fa esplosero su un volo di linea 170 pile al litio.Questa ipotesi spiegherebbe i vari elementi non chiaridell'incidente. Innanzitutto la discesa dell'aereo, 10milametri in 8 minuti, "non una caduta ma una discesa a un ritmonormale". Discesa, continua Chabbert che e' avvenuta su unpercorso rettilineo, "se ci fosse stato un problema, i pilotiavrebbero cambiato rotta, avrebbero girato l'aereo verso lacosta". Anche il silenzio radio e' un elemento inspiegabile:"Quando un aereo scende di quota, i piloti informano sempre ilcentro di controllo del cambiamento di altitudine", il contattoradio invece si e' interrotto nel momento in cui il velivolo hainiziato a scendere. Il governo francese comunque indaga intutte le direzioni, ha confermato il ministro dell'InternoBarbard Cazeneuve, secondo il quale la pista terroristica none' esclusa ma al tempo stesso non e' lo scenario piu'credibile. Sul fronte delle vittime, si continua a stilare una lista,provvisoria, delle nazionalita'. Il ministro degli Esterifrancese Laurent Fabius, ha confermato almeno 13 nazionalita'coinvolte (oltre 72 tedeschi e 49 spagnoli oltre a passeggericon passaporto iraniano e venezuelano). Intanto la compagniaaerea Germanwings ha annunciato di aver cancellato un solo voloper via dello stress emotivo di alcuni membri dell'equipaggiodopo gli eventi di ieri. Gli altri voli saranno operatiregolarmente in accordo anche con le altre compagnie Lufthansa,Air Berlin e TuiFly. (AGI)