Tiffany, ecco chi è la figlia che Donald Trump tiene nell'ombra

Ivanka continua ad essere la preferita del neo presidente degli Stati Uniti

Tiffany, ecco chi è la figlia che Donald Trump tiene nell'ombra
 Tiffany Trump

Donald Trump non nasconde le sue simpatie nemmeno in famiglia: tra i suoi 5 figli, nati dai 3 matrimoni, spicca il debole che ha per Ivanka. E' nota la loro vicinanza e la grande fiducia che il presidente ripone in lei, ed è stata proprio Ivanka a confidare a Politico che si sente la figlia preferita. 

Non a caso Trump, nonostante la dichiarata avversione per la Cnn, il 17 gennaio in un tweet ha invitato tutti a seguire lo speciale della Cnn dove sarà ospite Ivanka. 

 

 

 

Ma Donald di figle femmine ne ha due. Che fine ha fatto Tiffany? A far notare ancora di più la sua assenza è stata la virgola usata sul tweet da Donald Trump mentre parlava di Ivanka.  "Mia figlia, Ivanka". Quella virgola dopo figlia, implica che Trump abbia una sola figlia e il suo nome è Ivanka. Così è stata interpretata quella frase dagli utenti web. Su twitter sono arrivati molti messaggi di dispiacere per la povera Tiffany.

 

Chi é Tiffany Trump

Tiffany è la figlia del suo secondo matrimonio con Marla Maples, ha 23 anni e dopo la separazione dei genitori ha vissuto soprattutto in California con la madre. Non ha mai vissuto nel quartier generale dei Trump a New York con il padre. Il giorno delle elezioni il presidente ha sollevato le sopracciglia quando ha parlato di lei. Ha detto chiaramente di essere fiero di tutti i suoi figli (Don Eric e Ivanka) perché lavorano sodo e un pochino meno di Tiffany. Poi si è giustificato dicendo "lei ha da poco finito la scuola e il college, ma a suo modo è stata grandiosa". In quell'occasione Trump non ha parlato del figlio Barron perché ha solo 10 anni e quindi troppo piccolo.

Tiffany ha studiato all'università della Pennsylvania, e si è laureata in sociologia. E' anche un'appassionata di musica e a 17 anni ha inciso un singolo "Like a bird" che non fu proprio un successo. Ha poi lavorato come stagista a Vogue e nel 2016 ha sfilato a New York durante la fashion week per Andrew Warren. 

 

Per approfondire: