I taxi della cocaina che tengono in scacco la polizia berlinese

Nella capitale tedesca veri e propri centralini smistano gli ordini dei clienti e fanno arrivare loro la droga via auto

taxi trovare cocaina a berlino

Il meccanismo è più o meno quello di un radiotaxi. Si manda un messaggio con il proprio indirizzo e la dose desiderata a un numero privato, che smista la richiesta a un centralino segreto. In 15 minuti un'auto priva di targa si recherà dove indicato dal cliente, che vi entrerà per acquistare la droga. È il fenomeno dei "taxi della cocaina", diventato talmente diffuso a Berlino da paralizzare l'attività del dipartimento antidroga della polizia locale.

Secondo l'emittente pubblica Rbb, solo tra maggio e ottobre sono state aperte 35 nuove inchieste sul fenomeno. Ma, nello stesso periodo, gli arresti sono stati solo due: un paio di uomini trovati con un chilo di polvere bianca e due pistole false nel bagagliaio. "Al momento questi servizi di consegna della cocaina ci danno una mole di lavoro tale da occupare l'intero dipartimento di polizia", ha spiegato Olaf Schremm, capo del dipartimento antidroga della polizia di Berlino, "gli anni passati non era così".

La cocaina è diventata così diffusa a Berlino da diventare la seconda causa di morte per overdose nella città dopo l'eroina. Nel 2018 le vittime sono state 35. Nel luglio 2019 si contavano già 25 persone morte dopo aver assunto cocaina. 

 

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it