Svolta nei rapporti Usa-Cuba Riaprono le ambasciate

(AGI) - L'Avana, 17 dic. - Svolta nelle relazioni tra StatiUniti e Cuba, 55 anni dopo la rivoluzione di Fidel Castro. La"normalizzazione" dei

Svolta nei rapporti Usa-Cuba Riaprono le ambasciate
(AGI) - L'Avana, 17 dic. - Svolta nelle relazioni tra StatiUniti e Cuba, 55 anni dopo la rivoluzione di Fidel Castro. La"normalizzazione" dei rapporti e' cominciata con uno scambio diprigionieri, cui seguiranno l'apertura delle rappresentanzediplomatiche, un allentamento dell'embargo e la rimozione dellerestrizioni sui viaggi. Un risultato raggiunto grazie alcoinvolgimento del Vaticano che, secondo il senatore RichardDurbin, ha svolto un ruolo importante nei negoziati, andatiavanti per un anno. Siamo pronti a "iniziare un nuovo capitolonelle relazioni tra le Americhe" ha detto Barack Obama,riferendosi al rapporto tra Washington e L'Avana. "Sono "prontoad andare avanti e a fare ulteriori passi. Cinquant'anni diisolazionismo non hanno portato a nulla. E' venuto il momentodi un nuovo approccio. - "Ringrazio Papa Francesco, esempio dicome il mondo dovrebbe essere" - ha proseguito il presidenteamericano riferendosi al ruolo svolto dal Vaticano nel rilasciodi prigionieri e nella svolta delle relazioni tra Washington eL'Avana. "Todos somos americanos" Obama ha concluso cosi', inspagnolo, il suo messaggio agli americani sulla svolta nellerelazioni tra gli Stati e Cuba. (AGI).