Sud Sudan: Unicef, liberi altri 250 bimbi soldato

(AGI) - Roma, 22 mar. - Fino a 250 bambini soldato, tra cuiquattro ragazze - compresa una bimba di nove anni- sono statirilasciati in Sud Sudan da un gruppo armato, la Cobra Faction.Un altro gruppo di 400 sara' rilasciato nei prossimi due giorniIl rilascio - si legge in un comunicato dell'Unicef - e'avvenuto nel remoto villaggio di Lekuangole, nel Jonglei State.E' il terzo rilascio di bambini a seguito di un accordo di pacetra la fazione e il governo. L'Unicef, il Government's National Disarmament e ilDemobilization and Reintegration Commission (NDDRC) stannolavorando insieme

(AGI) - Roma, 22 mar. - Fino a 250 bambini soldato, tra cuiquattro ragazze - compresa una bimba di nove anni- sono statirilasciati in Sud Sudan da un gruppo armato, la Cobra Faction.Un altro gruppo di 400 sara' rilasciato nei prossimi due giorniIl rilascio - si legge in un comunicato dell'Unicef - e'avvenuto nel remoto villaggio di Lekuangole, nel Jonglei State.E' il terzo rilascio di bambini a seguito di un accordo di pacetra la fazione e il governo. L'Unicef, il Government's National Disarmament e ilDemobilization and Reintegration Commission (NDDRC) stannolavorando insieme per prendersi cura dei bambini e reintegrarlidi nuovo nelle loro comunita'. Cobra Faction ha informatol'Unicef che nel gruppo armato ci sono fino a 3.000 bambinisoldato. In una cerimonia formale a Lekuangole, i bambini sono statismobilitati dal NDDRC con le loro armi e uniformi e scambiaticon abiti civili. L'Unicef ha poi preso la responsabilita'della cura dei bambini in un centro di cura nel villaggio dovericeveranno cibo, riparo e cure mediche. Saranno ora avviate leprocedure per rintracciare le loro famiglie. (AGI)