Sud Sudan: si schianta aereo in un lago (17 morti), a bordo anche un medico italiano (grave)

Un aereo con una ventina di persone a bordo si è schiantato in un lago nel centro del Sud Sudan. Decollato dall'aeroporto di Yuba international, il piccolo velivolo era diretto a Yirol ed a bordo c'era un medico italiano. Almeno 17 persone sono morte. Secondo quanto riporta Radio Miraya, un'emittente radiofonica dell'Onu, i soccorritori stanno ancora cercando di recuperare le vittime, tra le quali il vescovo di Yirol. Citando le autorità locali, in particolare il ministro dei Laghi Orientali, la radio ha reso noto che ci sono 2 sopravvissuti, il pilota e un bambino. Secondo un'altra fonte, invece i sopravvissuti sarebbero tre.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it