Strage Oregon: killer espulso da accademia tiro perche' "strano"

(AGI) - Roseburg (Stati Uniti)- ChristopherHarper-Mercer, il 26enne autore della strage in un collegedell'Oregon, fra il 2012 e il 2013  

(AGI) - Roseburg (Stati Uniti), 3 ott. - ChristopherHarper-Mercer, il 26enne autore della strage in un collegedell'Oregon, fra il 2012 e il 2013 aveva cercato di iscriversia un'accademia privata di tiro e difesa personale, ma ne fucacciato perche' giudicato "eccentrico" e "troppo nervoso" perpotersi sottoporre a un addestramento potenzialmentepericoloso: lo ha raccontato il suo istruttore capo di allora,Eloy Way, presidente della scuola 'Seven 4 Para' di Torrance,in California. "Volevamo che si sottoponesse a un corso perprincipianti", ha spiegato Way, "ma lui non faceva cheripetermi di avere gia' esperienza con le armi da fuoco. Io neisuoi confronti non provai una buona sensazione, percio' lomandai via. Era un tipo strano, sembrava fuori di testa,immaturo", ha proseguito. "Era un po' troppo ansioso diottenere quel tipo di preparazione, e non ve n'era proprioragione". Il giovane killer, che ha assassinato a sangue freddonove persone e ne ha ferite sette prima di essere abbattutodalla polizia, nel 2008 si era anche arruolato nell'Esercito,ma dopo appena un mese era stato posto in congedo coatto perviolazione del regolamento amministrativo. Risaliva ad almenodue anni prima, quando era ancora adolescente, la suaossessione per fucili e pistole. Sul vero movente del follegesto gli inquirenti non hanno ancora tratto conclusionidefinitive. Un altro possibile tassello e' stato fornitocomunque da testimoni oculari stando ai quali, mentre lasparatoria fatale era ancora in corso, Harper-Mercer avrebbeaffidato a uno dei superstiti una scatola contenente alcuniscritti, ingiungendogli di consegnarla a cose finite alle forzedell'ordine. Nelle annotazioni il giovane affermava diidentificarsi con gli autori di carneficine antecedenti: tracostoro era citato Elliot Rodger, un 22enne che nel maggio 2014trucido' sette persone nel campus universitario di Isla Vista,localita' californiana alle porte di Santa Barbara, prima diessere a sua volta eliminato dagli agenti sopraggiunti. Ai propri 'ispiratori' Harper-Mercer rimproverava tuttaviadi essersela presa solo con gente comune e non anche conpoliziotti e giurava che, quando fosse stato lui a entrare inazione, avrebbe massacrato gli uni e gli altri. (AGI).