Strage di Ankara: retata in Turchia, 50 arresti all'alba

(AGI) - Istanbul, 18 ott. - La polizia turca ha arrestatoall'alba una cinquantina di cittadini stranieri nell'ambitodelle indagini sulle esplosioni che hanno causato la strage diAnkara della scorsa settimana. L'azione - riferisce la tv Ntv - si e' concentrata nelquartiere Pendik di Istanbul. Non sono note le nazionalita'degli arrestati. L'agenzia di stampa Dogan scrive che i fermati stavanoprogettando di unirsi all'Isis in Iraq e in Siria. Per ilpremier Davutoglu l'Isis resta l'indiziato numero uno perquanto riguarda i 102 morti della strage di Ankara.(AGI)

(AGI) - Istanbul, 18 ott. - La polizia turca ha arrestatoall'alba una cinquantina di cittadini stranieri nell'ambitodelle indagini sulle esplosioni che hanno causato la strage diAnkara della scorsa settimana. L'azione - riferisce la tv Ntv - si e' concentrata nelquartiere Pendik di Istanbul. Non sono note le nazionalita'degli arrestati. L'agenzia di stampa Dogan scrive che i fermati stavanoprogettando di unirsi all'Isis in Iraq e in Siria. Per ilpremier Davutoglu l'Isis resta l'indiziato numero uno perquanto riguarda i 102 morti della strage di Ankara.(AGI)