Spazio: oggi Nasa ritenta lancio di Orion, ma c'e' rischio meteo

(AGI) - Cape Canaveral (Florida), 5 dic. - La Nasa ritentera'oggi il lancio di Orion, la navetta spaziale che segna l'avviodi un programma che dovrebbe permettere un giorno di portarel'uomo su Marte. All'indomani dei rinvii imposti dalla presenzadi un'imbarcazione nel perimetro di sicurezza e dei fortiventi, oggi ci sara' di nuovo una finestra di due ore e 39minuti a partire dalle 7.05 del mattino (le 13.05 oraitaliana). I venti stavolta dovrebbero essere meno forti mac'e' timore per le condizioni meteo, con solo un 40% dipossibilita' che siano adatte per il lancio.

(AGI) - Cape Canaveral (Florida), 5 dic. - La Nasa ritentera'oggi il lancio di Orion, la navetta spaziale che segna l'avviodi un programma che dovrebbe permettere un giorno di portarel'uomo su Marte. All'indomani dei rinvii imposti dalla presenzadi un'imbarcazione nel perimetro di sicurezza e dei fortiventi, oggi ci sara' di nuovo una finestra di due ore e 39minuti a partire dalle 7.05 del mattino (le 13.05 oraitaliana). I venti stavolta dovrebbero essere meno forti mac'e' timore per le condizioni meteo, con solo un 40% dipossibilita' che siano adatte per il lancio. Anche se partira' senza equipaggio, Orion e' il primo'vettore' passeggeri americano a lasciare la terra dall'Apollo17, nel 1972, se si esclude il programma Shuttle. Orion, concepito per viaggi con equipaggio molto lontanidall'orbita terrestre e per arrivare in futuro a destinazionicome Marte, partira' a bordo di un razzo Delta IV della UnitedLaunch Alliance (ULA), dalla piattaforma 37 del complesso dilancio spaziale della base americana. L'operazione ha un costodi 370 milioni di dollari. (AGI).