Somalia: al Shebaab, i 'giovani' militanti di al Qaeda

(AGI) - Roma, 5 lug. - Al Shebaab (in italiano "i giovani")nacquero nel 2006 come movimento giovanile estremistaall'interno dell'Unione delle Corti Islamiche, che all'epocacontrollava tutto la Somalia. Dopo la sconfitta e ladissoluzione delle 'Corti' nel Dicembre 2006, questa alagiovanile emerse come gruppo autonomo che ha continuato lalotta contro il Governo Federale di Transizione, legandosi nel2012 ad al Qaeda (scelta non condivisa da tutti i membri) eprendendo contatti (secondo l'intelligence Usa) con i talebaniin Afghanistan e i Boko Haram in Nigeria. Considerato vicinoall'organizzazione di al Qaeda, Shebab e' il gruppo dei

Somalia: al Shebaab, i 'giovani' militanti di al Qaeda
(AGI) - Roma, 5 lug. - Al Shebaab (in italiano "i giovani")nacquero nel 2006 come movimento giovanile estremistaall'interno dell'Unione delle Corti Islamiche, che all'epocacontrollava tutto la Somalia. Dopo la sconfitta e ladissoluzione delle 'Corti' nel Dicembre 2006, questa alagiovanile emerse come gruppo autonomo che ha continuato lalotta contro il Governo Federale di Transizione, legandosi nel2012 ad al Qaeda (scelta non condivisa da tutti i membri) eprendendo contatti (secondo l'intelligence Usa) con i talebaniin Afghanistan e i Boko Haram in Nigeria. Considerato vicinoall'organizzazione di al Qaeda, Shebab e' il gruppo deiribelli islamisti che punta ad assumere il controllo dellaSomalia imponendo una rigida forma di sharia, la leggeislamica. Il movimento nacque alla fine del 2006 dalle ceneridelle Corti islamiche ed e' stato inserito dagli Stati Unitinella lista nera delle organizzazioni terroristiche. Tra gliShebab militano anche mujaheddin provenienti da altri Paesi,come Yemen e Afghanistan. (AGI).