Siria: Usa e Francia, Russia ha colpito ribelli e non Isis

(AGI) - Washington, 30 set. - I raid russi in Siria non hannoavuto nel mirino obiettivi dello Stato islamico. Lo sostengonoamericani e francesi. Secondo l'Osservatorio siriano deidiritti umani i raid russi hanno colpito obiettivi a Rastan eTalbisseh, nella provincia di Homs, dove si era concentratonello stesso tempo il fuoco dei caccia siriani. In nessuna diqueste aree, e neanche a Zaafarani, anche questa obiettivo deiraid di Assad, e' rilevata una presenza importante dello Statoislamico. "Se hanno colpito a Homs, come sembra", ha affermatouna fonte militare di Parigi, non e' lo Stato islamico

(AGI) - Washington, 30 set. - I raid russi in Siria non hannoavuto nel mirino obiettivi dello Stato islamico. Lo sostengonoamericani e francesi. Secondo l'Osservatorio siriano deidiritti umani i raid russi hanno colpito obiettivi a Rastan eTalbisseh, nella provincia di Homs, dove si era concentratonello stesso tempo il fuoco dei caccia siriani. In nessuna diqueste aree, e neanche a Zaafarani, anche questa obiettivo deiraid di Assad, e' rilevata una presenza importante dello Statoislamico. "Se hanno colpito a Homs, come sembra", ha affermatouna fonte militare di Parigi, non e' lo Stato islamicol'obiettivo ma probabilmente i gruppi di opposizione. Cioconferma che "i russi, ndr) vanno piu' in aiuto di Assad checontro il Daesh (Isis, ndr). Le aree colpite sono, invece,controllate dai ribelli di al Nusra, legati ad al Qaeda e dauna coalizione armata ostile al regime di Damasco. Secondo ilgovernatore della provincia di Homs, Talal al Barazi, abombardare e' stata solo l'aviazione siriana, mentre quellarussa si e' limitata a operare ricognizioni aeree in appoggio. .