Siria: si combatte a Kobane, "Isis rientrato nella citta'"

(AGI) - Beirut, 25 giu. - Si combatte a Kobane, l'enclavecurdo-siriana vicino al confine con la Turchia, che fudevastatata da intensi combattimenti a fine del 2014 fino aquando, il 26 gennaio, i curdi riuscirono a prenderne ilcontrollo. Da allora i jihadisti hanno sempre continuato aminacciare la periferia della citta'; e nella notte, secondol'Osservatoriio siriano per i Diritti Umani, i milizianidell'Isis sono rientrati nella citta'. Secondo l'ong, nelleultime ore sono morte diverse persone nell'esplosione diun'autobomba, per opera dell'Isis, vicino al valico difrontiera con la Turchia, e nei violenti scontri tra le

(AGI) - Beirut, 25 giu. - Si combatte a Kobane, l'enclavecurdo-siriana vicino al confine con la Turchia, che fudevastatata da intensi combattimenti a fine del 2014 fino aquando, il 26 gennaio, i curdi riuscirono a prenderne ilcontrollo. Da allora i jihadisti hanno sempre continuato aminacciare la periferia della citta'; e nella notte, secondol'Osservatoriio siriano per i Diritti Umani, i milizianidell'Isis sono rientrati nella citta'. Secondo l'ong, nelleultime ore sono morte diverse persone nell'esplosione diun'autobomba, per opera dell'Isis, vicino al valico difrontiera con la Turchia, e nei violenti scontri tra le forzejihadiste e i curdi nel centro della citta', che in arabo e'chiamata Ayn al-Arab. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it