Siria, regime accetta l'accordo per il cessate-il-fuoco

L'intesa Usa-Russia è stata raggiunta lunedì. Dalla tregua sono esclusi i gruppi terroristici Isis e Fronte al Nusra

Siria, regime accetta l'accordo per il cessate-il-fuoco
Conflitto in Siria, Aleppo (Afp) 

Damasco - Il regime di Damasco ha annunciato che accetterà la proposta russo-americana sul cessate il fuoco in Siria. Mosca e Washington hanno raggiunto lunedì il nuovo accordo secondo cui il cessate il fuoco inizierà sabato 27. Intesa che chiederanno di sottoscrivere al regime e ai ribelli siriani entro il giorno prima, 26 febbraio a mezzogiorno mentre le armi dovranno tacere da mezzanotte del 27. Dalla tregua sono esclusi i gruppi terroristici Isis e Fronte al Nusra che lo stesso ministro degli Esteri siriano ha confermato che continuare a combattere. 

Siria, accordo Usa-Russia. Tregua da sabato

Sull'intesa è tornato questa mattina il Cremlino che, per bocca del portavoce Dmitri Peskov, ha assicurato che la Russia porterà avanti il lavoro necessario con Damasco per cercare di risolvere la crisi siriana. Nel quadro delle operazioni delle forze di aviazione russe in Siria, Mosca "rimane in stretto contatto con la leadership legittima del Paese", ha dichiarato Peskov, sottolineando che la Russia "effettuerà il lavoro necessario con Damasco". "La Russia - ha poi aggiunto, citato dalla Tass - si aspetta che gli Stati Uniti insieme agli alleati e ai gruppi da loro sostenuti facciano la stessa cosa". (AGI)