Siria: Putin prima dei raid, 'niet' senza consenso Damasco

(AGI) - Mosca, 23 set. - "Gli attacchi aerei contro le basi deiterroristi dello Stato islamico in Siria non devono essereeffettuati senza il consenso del governo siriano". Questol'ammonimento fatto ieri sera - prima dell'iniziodell'offensiva aerea in Siria - dal presidente russo VladimirPutin in una telefonata con il segretario generale dell'Onu,Ban Ki-moon, uno "scambio di opinioni sugli sforzi congiuntidella comunita' internazionale" per combattere l'Isis. Ariferirlo e' il Cremlino, in una nota pubblicata nella notte.Posizione di fatto superata dalla notizia che Danmasco dice diessere stata informata.

(AGI) - Mosca, 23 set. - "Gli attacchi aerei contro le basi deiterroristi dello Stato islamico in Siria non devono essereeffettuati senza il consenso del governo siriano". Questol'ammonimento fatto ieri sera - prima dell'iniziodell'offensiva aerea in Siria - dal presidente russo VladimirPutin in una telefonata con il segretario generale dell'Onu,Ban Ki-moon, uno "scambio di opinioni sugli sforzi congiuntidella comunita' internazionale" per combattere l'Isis. Ariferirlo e' il Cremlino, in una nota pubblicata nella notte.Posizione di fatto superata dalla notizia che Danmasco dice diessere stata informata.