Siria, morto l'ultimo ginecologo nel Guta Orientale

Ad aprile l'ultimo pediatra di Aleppo aveva perso la vita nel bombardamento di un ospedale

Siria, morto l'ultimo ginecologo nel Guta Orientale
 Siria  raid su Aleppo (afp)

Beirut - Dopo l'ultimo pediatra attivo ad Aleppo, è morto l'ultimo ginecologo in attività nel Guta Orientale, la martoriata regione a est di Damasco roccaforte dei ribelli siriani e assediata dalle forze del regime. Nabil Daas, riferisce l'Osservatorio nazionale dei diritti umani, era rimasto ferito giorni fa a Duma, principale città della regione, dove operano anche gruppi legati ai qaedisti del Fronte al Nusra.

Bombardato l'ospedale di Aleppo, muore l'ultimo pediatra 

Il medico è stato vittima del fuoco incrociato dei combattenti dell'Esercito di Al Fustat, legato al Fronte Al Nusra da un lato, e di quelli dell'esercito dell'Islam, una delle principali fazioni dei cosidetti ribelli moderati, sostenuti dalla comunità internazionale. Il 27 aprile era morto in un ospedale bombardato invece l'ultimo pediatra attivo ad Aleppo, nel nord del Paese. (AGI)