Siria: la guerra lascia il Paese al buio, spente 83% luci

(AGI) - Beirut, 12 mar. - La guerra ha lasciato al Siria albuio. L'83% di tutte le luci del Paese si sono spente da quantoe' iniziato il conflitto quattro anni fa, secondo un rapportoche si basa su immagina satellitari. Aleppo, in gran partedistrutta dai bombardamenti, e' sporofondata in un'oscurita'quasi totale, con il 97% dell'illuminazione fuori uso nellaprovincia. Situazione analoga nella provincia di Raqqa, sottoil controllo dell'Isis, dove il 96% delle luci non sono infunzione. La capitale Damasco e i suoi dintorni sono l'areadella Siria piu' illuminata, con un declino di solo

(AGI) - Beirut, 12 mar. - La guerra ha lasciato al Siria albuio. L'83% di tutte le luci del Paese si sono spente da quantoe' iniziato il conflitto quattro anni fa, secondo un rapportoche si basa su immagina satellitari. Aleppo, in gran partedistrutta dai bombardamenti, e' sporofondata in un'oscurita'quasi totale, con il 97% dell'illuminazione fuori uso nellaprovincia. Situazione analoga nella provincia di Raqqa, sottoil controllo dell'Isis, dove il 96% delle luci non sono infunzione. La capitale Damasco e i suoi dintorni sono l'areadella Siria piu' illuminata, con un declino di solo il 33% delrischiaramento. Il coordinatore della ricerca, Xi Li, ha dettoche il calo dell'illuminazione e' correlato alla fuga dellapopolazione oltre che ai danni subiti dalla rete elettrica. .