Siria: "jihadisti passati dalla Turchia", Ankara smentisce

(AGI/AFP) - Ankara, 25 giu. - La Turchia ha smentitocategoricamente che gli jihadisti dell'Isis siano passatiattraverso il Paese per arrivare alla citta' curda siriana diKobane. "Gli elementi in nostro possesso dimostrano che imembri dell'organizzazione si sono infiltrati a Kobane dallacitta' siriana di Jarabulus", ha assicurato l'ufficio delgovernatore della provincia di Sanliurfa, nel sud dellaTurchia. "Abbiamo la prova concreta che nessuno e' entrato dalterritorio turco", ha confermato un altro responsabilesottolineando che le "prove" saranno rapidamente rese note. Damasco aveva accusato Ankara di aver fatto passare sul suoterritorio gli jihadisti che, entrati

(AGI/AFP) - Ankara, 25 giu. - La Turchia ha smentitocategoricamente che gli jihadisti dell'Isis siano passatiattraverso il Paese per arrivare alla citta' curda siriana diKobane. "Gli elementi in nostro possesso dimostrano che imembri dell'organizzazione si sono infiltrati a Kobane dallacitta' siriana di Jarabulus", ha assicurato l'ufficio delgovernatore della provincia di Sanliurfa, nel sud dellaTurchia. "Abbiamo la prova concreta che nessuno e' entrato dalterritorio turco", ha confermato un altro responsabilesottolineando che le "prove" saranno rapidamente rese note. Damasco aveva accusato Ankara di aver fatto passare sul suoterritorio gli jihadisti che, entrati a Kobane - enclavecurdo-siriana al confine con la Turchia -, hanno fattoesplodere un'autobomba al valico di frontiera causando la mortedi almeno 5 persone. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it