Siria: Isis uccide uno degli ostaggi di Sweida

Siria: Isis uccide uno degli ostaggi di Sweida

L'Isis ha ucciso uno delle decine di ostaggi sequestrati tra i musulmani drusi della provincia siriana di Sweida il mese scorso. Secondo quanto riportano il sito Sweida24 e l'Osservatorio siriano per i diritti umani, ong con base in Gran Bretagna, l'ostaggio ucciso è un ragazzo di 19 anni. Il giovane, uno studente, è il primo giustiziato degli oltre 30 drusi, in maggioranza donne e bambini, catturati dalle milizie dello Stato islamico il 25 luglio scorso durante un raid in un villaggio della provincia di Sweida.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it