Strage in Siria, bombe su 18 camion convoglio aiuti 

Almeno 12 morti tra volontari Croce Rossa e autisti - Fine della tregua "colpa dei ribelli"

Strage in Siria, bombe su 18 camion convoglio aiuti 
 Siria bombe su camion aiuti

Roma - Diciotto camion del convoglio di aiuti sono stati colpiti in Siria, almeno 12 i morti. Le vittime sono volontari della Croce Rossa e autisti dei camion. "Siamo choccati - afferma la portavoce della Croce Rossa Ingy Sedky - per la brutalita' contro una missione umanitaria".

I 18 camion colpiti facevano parte di un convoglio di 31 mezzi carichi di aiuti umanitari per 78mila persone. Meta del viaggio era la citta' di Orum al-Kubra, nella provincia di Aleppo. 

Fine della tregua, "colpa dei ribelli"

Secondo gli osservatori, i bombardamenti odierni nella regione di Aleppo avrebbero causato 32 morti. Aleppo e' sotto il controllo dei ribelli anti Assad e i raid aerei sono stati condotti dall'aviazione del regime. (AGI)