Siria: capo resistenza all'Onu, fermate "occupazione russa"

(AGI) - New York, 1 ott. - "Combatteremo contro l'occupazionerussa". Cosi' il presidente della National Coalition of Syrian,Khaled Khoja, durante una conferenza stampa all'Onu, hareclamato la condanna da parte della comunita' internazionaledei raid aerei russi in Siria, chiedendo che vengano protetti icivili. "E' stata un'aggressione - ha affermato Khoja - nei tredistretti colpiti dai russi sono morti 36 civili. Abbiamo inomi. Nella zona non c'e' traccia di Isis da tempo". Il capodella resistenza siriana ha spiegato che la Russia e'intervenuta a sostegno di Bashar Assad in un momento in cui si

(AGI) - New York, 1 ott. - "Combatteremo contro l'occupazionerussa". Cosi' il presidente della National Coalition of Syrian,Khaled Khoja, durante una conferenza stampa all'Onu, hareclamato la condanna da parte della comunita' internazionaledei raid aerei russi in Siria, chiedendo che vengano protetti icivili. "E' stata un'aggressione - ha affermato Khoja - nei tredistretti colpiti dai russi sono morti 36 civili. Abbiamo inomi. Nella zona non c'e' traccia di Isis da tempo". Il capodella resistenza siriana ha spiegato che la Russia e'intervenuta a sostegno di Bashar Assad in un momento in cui sistava indebolendo. "Sono intervenuti per rafforzarlo - haaffermato - per noi e' occupazione". (AGI)