Siria: Assad, se Russia fallisse sara' disastro per regione

(AGI) - Damasco - Se la Russia fallisce in Siria, sara'un disastro per tutto il Medio Oriente. L'avvertimento giungeda Bashar Assad,  

(AGI) - Damasco, 4 ott. - Se la Russia fallisce in Siria, sara'un disastro per tutto il Medio Oriente. L'avvertimento giungeda Bashar Assad, intervistato dal canale televisivo di Statoiraniano. "Se l'alleanza tra Russia, Siria Iraq e Iran nonavra' successo, l'intera regione sara' distrutta", hasottolineato il capo del regime di Damasco. "Le chance di successo in mano a quest'alleanza sono grandie significative", ha aggiunto Assad sollecitando le potenzeoccidentali a unire le forze contro il terrorismo. "Se siagira' in modo unitario, se non altro nel fermare il sostegnoche ricevono", ha detto, "si raggiungeranno risultati moltorapidamente". L'allusione e' agli Stati del golfo, accusati difinanziare diversi rami del movimento ribelle siriano, tra cuial Qaeda. "Se cio' potesse essere di aiuto, non esiterei adimettermi". Bashar Assad sembra aprire cosi', con una frasedell'intervista all'iraniana Khabar Tv ritwittata sul profilodella presidenza siriana, a un processo di transizione politicache faccia a meno di lui. La presa di posizione giunge altermine di una risposta in cui il presidente siriano elogia ilsistema politico del propri paese e invita i propri oppositoria partecipare alle elezioni. "La discussione sulla politica inSiria e' un affare interno della Siria", sottolinea Assad, cheesclude come "inaccettabile" qualsiasi dialogo con una"opposizione legata a potenze straniere". (AGI).