Siria: ambasciatore a Onu, nessuna prova di uso armi chimiche 

New York - La Siria ha respinto le conclusioni del rapporto delle Nazioni Unite, secondo le quali il regime avrebbe usato armi chimiche, gas cloro in particolare, affermando che non ci sono prove fisiche di questi attacchi. "Queste conclusioni mancano di qualsiasi prova fisica, che si tratti di campioni o di rapporti medici certificati che sia stato utilizzato gas cloro", ha spiegato l'ambasciatore siriani presso l'Onu Bashar Jaafari. Le conclusioni del rapporto, ha aggiunto, "sono basate unicamente su dichiarazini di testimoni presentate da gruppi terroristici armati". (AGI)