In aula durante il suo processo per omicidio, si taglia la gola. Grave

È successo in Nebraska. Subito soccorso l'uomo di 52 anni è stato trasportato in ospedale

si taglia la gola durante processo
AFP
Ambulanza, USA

In Nebraska un uomo si è tagliato la gola in un'aula di tribunale mentre si stava svolgendo il processo a suo carico per omicidio. Il 52enne Aubrey Trail è accusato di aver soffocato e smembrato la 24enne Sydney Loofe con l'aiuto della compagna Bailey Boswell, che sarà processata più avanti. Durante l'udienza, l'uomo è saltato in piedi e dopo aver urlato che "Bailey è innocente" e aver "maledetto" tutti i presenti, si è pugnalato al collo con un oggetto non identificato. Immediatamente soccorso, è stato portato fuori dall'aula in barella ma le sue condizioni non sono al momento note.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it