Secondo seggio a Ukip, Farage esulta, "tutto e' possibile"

(AGI) - Londra, 21 nov. - A poco e' servito che il premierconservatore David Cameron abbia visitato Rochester e Strood,il seggio passato ora nelle mani dell'Ukip nelle elezionisuppletive di ieri, ben cinque volte durante la campagnaelettorale. Questa, per il primo ministro Tory, "e' unasconfitta umiliante", scrive ora in coro la stampa britannica.Il partito euroscettico, guidato da Nigel Farage, forte del suo42,1% dei voti (16.867), ottiene cosi' un secondo seggio aWestminster e, sempre secondo i media del Regno Unito, preparacosi' il suo attacco al parlamento nazionale, in vista delleelezioni del maggio

(AGI) - Londra, 21 nov. - A poco e' servito che il premierconservatore David Cameron abbia visitato Rochester e Strood,il seggio passato ora nelle mani dell'Ukip nelle elezionisuppletive di ieri, ben cinque volte durante la campagnaelettorale. Questa, per il primo ministro Tory, "e' unasconfitta umiliante", scrive ora in coro la stampa britannica.Il partito euroscettico, guidato da Nigel Farage, forte del suo42,1% dei voti (16.867), ottiene cosi' un secondo seggio aWestminster e, sempre secondo i media del Regno Unito, preparacosi' il suo attacco al parlamento nazionale, in vista delleelezioni del maggio 2015. Il tutto e' stato reso possibile dalcambio di casacca di Mark Reckless, ex deputato conservatore,e' vero. Ma rimane il fatto che la formazione dell'UnitedKingdom Independence Party riesce sempre piu' a fare presasulla popolazione britannica con i suoi cavalli di battaglia:il contrasto all'immigrazione, quello alla spesa pubblicaspesso definita "insensata" e soprattutto quell'appartenenzaall'Unione europea (dove Farage comunque siede con una cospicuatruppa, alleata del Movimento Cinque Stelle italiano) messasempre piu' in discussione. Ma quella di ieri a Rochester e'stata anche la sconfitta del Labour, che e' sceso di 11,7 puntipercentuali rispetto alle precedenti elezioni portandosi al16,8% delle preferenze. Una debacle per un partito checomunque, nel profondo Kent, da sempre terra di conservatori,non ha mai avuto grande presa. Parlando dopo la vittoria,Reckless ha detto che "l'Ukip dara' nuovamente il Paese in manoai britannici. Se credete che il mondo sia piu' grandedell'Europa, se credete in una Gran Bretagna indipendente,allora venite con noi e vi daremo indietro il vostro Paese".Farage ha definito la vittoria "enorme". Aggiungendo che"attendiamo le elezioni politiche del prossimo anno. Lescommesse sono aperte. Tutto e' possibile". E il futuro e'ancora tutto da scrivere per uno dei partiti piu' euroscetticid'Europa. .