Sangue infetto, Strasburgo condanna l'Italia

Per la Corte europea dei diritti dell'uomo troppi contagi durante le trasfusioni

Sangue infetto, Strasburgo condanna l'Italia
Donazione sangue (agf) 

Bruxelles  - La Corte europea dei diritti dell'uomo ha condannato l'Italia per le trasfusioni di sangue.

L'organismo di Strasburgo ha rivelato che diverse persone "sono state infettate da vari virus (HIV, Epatice B, epatice C) durante trasfusioni per trattamenti curativi od interventi chirurgici". (AGI)